Digita la parola chiave e avvia la ricerca

Burro di Karitè

Proprietà cosmetiche del Burro di Karitè

Il Burro di Karitè (negli INCI indicato come Butyrospermum Parkii Butter (Shea Butter)) è un burro che si ricava dai semi, chiamati noci di karitè, del maestoso albero Vitellaria Paradoxa, diffuso in tutta l’Africa.

Presso i popoli africani il burro di karitè è noto come il frutto dell’albero della giovinezza e della salute e rappresenta il segreto di bellezza per le donne di queste tribù che lo adoperano per mantenere la pelle giovane ed elastica anche in età avanzata.

Le proprietà straordinarie del burro di karitè derivano dalla ricchezza di vitamine A, D ed E in esso contenuto: questa caratteristica lo rende ideale sia per un utilizzo diretto della materia prima sia per l’inserimento nelle formule cosmetiche.

In generale si contraddistingue per le qualità nutrienti ed emollienti che combattono la secchezza di pelle e capelli, e per la forza antiossidante che contrasta la formazione dei radicali liberi.

L’applicazione sulla pelle contribuisce a mantenere quest’ultima perfettamente idratata, di un colorito sano e a proteggerla dagli agenti esterni, grazie alla sua capacità di creare un film protettivo. È ideale anche in caso di piccole cicatrici e scottature, poiché ne allevia il dolore, e nel post depilazione e dopo la rasatura della barba perché rimargina i piccoli tagli.

Sorprendente anche la capacità di prevenire le smagliature delle donne in gravidanza.

Sui capelli è ideale per combattere la secchezza e l’aridità delle lunghezze e delle punte, e per renderli più forti e lucidi.

Infine, il burro di karitè è ottimo anche come balsamo per le labbra, soprattutto in caso di freddo e vento, per la cura delle mani secche e che tendono a screpolarsi e, infine, per rinforzare le unghie fragili.

Questo principio attivo lo puoi trovare in:

Lascia un Commento

Your email address will not be published.