Gli ordini ricevuti dal 03/08/2018 al 26/08/2018 verranno evasi a partire dal 27/08/2018

Digita la parola chiave e avvia la ricerca

Benefici e proprietà curative di tè, tisane ed infusi

Conosci le qualità benefiche degli infusi? Ecco tre tipologie di tisane che non possono mancare in casa.

Tè, tisane ed infusi sono noti per le loro proprietà benefiche e considerate quasi delle “medicine” naturali, indicate per lenire particolari disturbi.

Soprattutto con i primi freddi arriva la voglia di godersi bevande calde a colazione, durante il giorno o alla sera. Una sana abitudine che dovrebbe essere estesa anche alla stagione estiva, nonostante le temperature diventino più alte rendendone difficile l’assunzione (anche se, come vedremo, si possono preparare bevande fredde altrettanto salutari).

Ad esempio, conoscete le virtù di tè verde, camomilla e finocchio?

Si tratta di infusi molto speciali, buoni non solo nel gusto ma anche per il benessere del nostro organismo: scopriamoli meglio insieme.

BENEFICI DEL TÈ VERDE

Il tè verde è la seconda bevanda più consumata nel mondo (dopo l’acqua ovviamente): la sua pianta fu scoperta 5000 anni fa dai cinesi, ma divenne ben presto di uso comune in tutta l’Asia fino a quando l’esportazione ne rese possibile il consumo anche negli altri continenti.

È la varietà di tè più salutare grazie al suo basso contenuto di teina e può essere gustata sia calda che fredda senza perdere i suoi effetti benefici (una qualità importante per poterne fare la propria bevanda fresca in estate).

Da un punto di vista “emotivo” il tè verde contribuisce a ridurre lo stress aumentando, contemporaneamente, la capacità di concentrazione. Eppure, è dal punto di vista fisico che si riscontrano i maggiori benefici: la sua ricchezza di vitamina A, B e C, di fluoro, di sodio e di minerali lo rende un rimedio naturale per molte problematiche.

Gli studi scientifici degli ultimi anni, svolti da enti differenti di vari paesi, confermano le sue virtù per la salute:

  • è un antibatterico naturale per bocca e denti, poiché previene le carie e combatte i batteri responsabili di vari problemi dentali;
  • è un potente antiossidante che contrasta l’invecchiamento cutaneo e favorisce la rigenerazione dei tessuti;
  • è diuretico e depurativo dell’intero organismo;
  • è un alleato contro l’obesità, poiché brucia i grassi in eccesso e riduce l’assorbimento dei grassi degli alimenti;
  • ha una funzione preventiva che inibisce l’insorgere di gravi malattie, quali tumori alla pelle, all’utero, diabeti, ictus, polmoniti e malattie cardiovascolari;
  • è protettivo delle pelle contro gli effetti dannosi dei raggi UV.

BENEFICI DELL’INFUSO ALLA CAMOMILLA         

La camomilla è nota da secoli per le sue generali qualità tranquillanti. Ricca di elementi idrofili e lipofili, possiede proprietà sedative, antiossidanti, antisettiche, antinfiammatorie e lenitive.

Gli effetti benefici di questa pianta sono, quindi, innumerevoli: i suoi infusi sono utili per trattare disturbi digestivi, gastrici e per calmare i dolori mestruali. Può essere applicata anche a livello topico per trattare le congiuntiviti.

Una curiosità: le virtù della camomilla possono essere potenziate dall’aggiunta di radici di genziana e valeriana; è consigliata l’assunzione di una tazza di questa tisana a metà mattina e alla sera per contrastare lo stress e il senso di affaticamento e debolezza generali.

BENEFICI DELLA TISANA AL FINOCCHIO

La tisana al finocchio è nota soprattutto per la sua azione sgonfiante: è un efficace rimedio per le digestioni lente, ma ha anche qualità depurative e antinfiammatorie, in grado di liberare l’organismo dalle tossine e dai liquidi in eccesso. Per questo solitamente si beve dopo cena.

Come la camomilla, è utile per lenire le congiuntiviti e tutte le infezioni agli occhi: inoltre, si può usare come collutorio per contrastare i batteri del cavo orale.

Infine, riduce i disturbi respiratori ed è ideale per trattare tutti i sintomi legati alla menopausa per le donne.

 

Lascia un Commento

Your email address will not be published.